fiacco

(1)

agg. [pl. m. -chi] privo di energia, di vigore; debole: sentirsi fiacco ; opporre una fiacca resistenza | mercato fiacco , di scarsa attività § fiaccamente avv.

fiacco (2)

s.m. [pl. -chi] (ant.) rovina, strage.

fiaccola

s.f.  (1) lume fatto con sostanze resinose o altro materiale infiammabile, che brucia lentamente resistendo al vento; in origine era un ramo resinoso | la fiaccola olimpica , quella che nelle moderne olimpiadi è portata, con un sistema di staffetta, da atene al luogo in cui si tengono i giochi (2) (fig. lett.) ciò che illumina, incita, eccita: la fiaccola della civiltà , della fede , della discordia.  

leggi

fiaccolata

s.f. corteo notturno con fiaccole accese. 

leggi

bolso

agg.  (1) si dice di cavallo affetto da bolsaggine (2) (estens.) asmatico, fiacco | (fig.) pesante, goffamente enfatico (detto di stile, discorso ecc.): una prosa bolsa § bolsamente avv. in modo fiacco; in modo goffo ed enfatico. 

leggi

menno

agg. (ant. , lett.) (1) castrato; impotente | (estens.) imberbe, di aspetto femmineo (2) (fig.) incapace; fiacco | usato anche come s.m.  

leggi

smidollato

part. pass. di smidollare agg.  (1) svuotato del midollo (2) (fig.) privo di energie, snervato; debole, fiacco di carattere, privo di forza morale s.m. [f. -a] persona smidollata. 

leggi

fiaccare

v. tr. [io fiacco , tu fiacchi ecc.] (1) privare delle forze fisiche o morali; debilitare, spossare: la malattia lo ha fiaccato ; fiaccare la resistenza di qualcuno  (2) spezzare qualcosa piegandola o sforzandola: fiaccare un ramo | fiaccare le ossa , le costole a qualcuno , bastonarlo | v. intr. [aus. essere] (ant.), fiaccarsi v. rifl.  (3) perdere forza, vigore; diventare fiacco (4) rompersi, spezzarsi: quali dal vento le gonfiate vele / caggiono avvolte,...

leggi

fiacca

s.f.  (1) spossatezza, stanchezza, svogliatezza; lentezza negli atti o nelle parole: avere la fiacca | battere la fiacca , fare le cose svogliatamente e lentamente. dim. fiacchetta  (2) (ant.) strepito, baccano (3) (tosc.) abbondanza. 

leggi

fiaccabile

agg. (non com.) che si può fiaccare. 

leggi

fiaccamento

s.m. (non com.) fiacchezza, logorio delle forze. 

leggi

fiaccatura

s.f. (non com.) il fiaccare; debolezza, spossatezza. 

leggi

fiaccheraio

s.m. (tosc.) conducente di una vettura pubblica a cavalli; vetturino. 

leggi

fiacchere

s.m. (tosc.) vettura di piazza a cavalli. 

leggi

fiacchezza

s.f. l'essere fiacco; mancanza di energia, di vigore: fiacchezza di gambe , d'animo , di stile.  

leggi

Sitemap