fiammeggiare

v. intr. [io fiamméggio ecc. ; aus. avere]

1.  mandare fiamme (anche fig.): i suoi occhi fiammeggiavano

2.  (estens.) risplendere, rosseggiare: il cielo fiammeggia | v. tr.

3.  passare sulla fiamma il pollame e la cacciagione, per bruciarne la peluria dopo averli spennati; strinare

4.  dare fuoco al liquido alcolico cosparso su una vivanda da servire alla fiamma.

fiammeggiante

part. pres. di fiammeggiare agg.  (1) che manda fiamme, che risplende come fiamma (anche fig.): sguardo fiammeggiante | gotico fiammeggiante , stile figurativo in cui i motivi del gotico sono raffinatamente ed esasperatamente accentuati, con sviluppo di elementi slanciati e aguzzi, quasi a forma di fiamma; è l'espressione in architettura del gotico fiorito o internazionale  (2) (lett.) del colore della fiamma, rosso vivo: porfido mi parea, sì fiammeggiante / come...

leggi

Sitemap