figliolanza

s.f.

1.  l'insieme di tutti i figli: una numerosa figliolanza

2.  (lett.) la relazione che lega il figlio al padre o, per estens., l'allievo al maestro, un evento all'ideologia, alla teoria che lo produce e sim.: figliolanza spirituale , intellettuale.

figliolo

o figliuolo , s.m. [f. -a] figlio (ma con sfumatura più familiare e affettuosa di significato): un bravo figliolo ; allevare , amare qualcuno come un figliolo ; una bella figliola , una bella ragazza | il figliol prodigo , si dice di chi torna alla retta via dopo un periodo di sbandamento o torna a ciò che aveva precedentemente abbandonato (dalla nota parabola evangelica del figlio che fa ritorno alla casa del padre). dim. figlioletto , figliolino accr. figliolone.  

leggi

Sitemap