filigranato

non com. filogranato, agg.

1.  lavorato a filigrana: oro filigranato | (fig. lett.) cesellato, minutamente ornato: il cielo nero filogranato di stelle (jahier)

2.  che ha la filigrana: carta , banconota filigranata.

filigrana

meno com. filagrana, filograna, s.f.  (1) tecnica di lavorazione dei metalli preziosi (gener. oro e argento) che si esegue intrecciando e saldando insieme fili sottilissimi e piccoli grani in modo da formare figure varie; lavoro d'oreficeria così ottenuto (2) (fig.) lavoro di grande precisione, delicatezza e preziosità (3) linea o figura che si può vedere guardando in trasparenza certi tipi di carta, come quella dei francobolli, delle banconote ecc. 

leggi

filigranatura

s.f. l'impressione della filigrana sui fogli di carta. 

leggi

filigranoscopio

s.m. piccola vaschetta con fondo nero piatto, sul quale si appoggia un francobollo bagnato di benzina rettificata per distinguerne bene la filigrana. 

leggi

Sitemap