ignoto

agg. non conosciuto, non accertato; oscuro, misterioso: cause ignote ; un'opera di autore ignoto | sconosciuto, mai provato prima: un sentimento ignoto s.m.

1.  ciò che non si conosce: avere timore dell'ignoto

2.  [f. -a] persona sconosciuta, di cui non si sa nulla: sporgere denuncia contro ignoti | i soliti ignoti , i ladri, che spesso restano sconosciuti (dal titolo di un film di m. monicelli, 1958) § ignotamente avv. (non com.).

verosimiglianza

lett. verisimiglianza, s.f.  (1) l'essere verosimigliante, verosimile: la verosimiglianza di un racconto  (2) (stat.) il sostegno quantitativo fornito da un risultato campionario a un'ipotesi statistica riguardante il valore ignoto di un parametro. 

leggi

intervallare

agg. che si riferisce, relativo a un intervallo | stima intervallare , (stat.) quella che assegna al parametro ignoto non un solo valore, ma un insieme di valori. 

leggi

adespoto

non com. adespota , agg.  (1) (rar.) che non ha padrone (2) (filol.) si dice di manoscritto o edizione a stampa di un testo dei quali sia ignoto l'autore; anonimo. 

leggi

Sitemap