illanguidire

v. tr. [io illanguidisco , tu illanguidisci ecc.] rendere languido, debole; fiaccare: l'ozio illanguidisce il corpo | v. intr. [aus. essere], illanguidirsi v. rifl. divenire languido, debole; infiacchirsi (anche fig.): illanguidirsi per il lungo digiuno ; l'illanguidirsi dei desideri , dei sentimenti.

illanguidito

part. pass. di illanguidire agg. nei sign. del verbo | (fig.) fioco, smorzato: i palazzi marini avevan bianchi / arabeschi nell'ombra illanguidita (campana). 

leggi

illanguidimento

s.m. l'illanguidire, l'illanguidirsi: illanguidimento di forze ; illanguidimento di stomaco.  

leggi

Sitemap