illustrare

v. tr.

1.  (ant.) illuminare, rendere chiaro

2.  (non com.) rendere onorato, famoso: illustrare il proprio paese

3.  spiegare, commentare: illustrare un argomento , un passo dantesco

4.  corredare di figure, disegni, fotografie: illustrare un testo | illustrarsi v. rifl. (non com.) rendersi famoso.

instant-book

loc. s. m. invar. libro scritto e pubblicato in tempi brevissimi per illustrare e commentare una vicenda d'attualità. 

leggi

illustrato

part. pass. di illustrare agg. corredato di illustrazioni, di figure: settimanale illustrato | cartolina illustrata , su cui sono riprodotti disegni, fotografie di paesaggi e sim. 

leggi

retrospettiva

s.f. mostra o rassegna che mira a illustrare i momenti evolutivi di un fenomeno o di una personalità della cultura, dell'arte e sim.: una retrospettiva (dei film) di chaplin.  

leggi

illustrativo

agg. che serve a illustrare: note illustrative.  

leggi

illustratore

s.m. [f. -trice] (1) chi correda di figure un testo, una pubblicazione (2) (non com.) chi commenta, spiega un testo, un'opera letteraria. 

leggi

illustrazione

s.f.  (1) l'illustrare, l'essere illustrato: l'illustrazione di una poesia petrarchesca , di una tesi  (2) figura, disegno o fotografia che correda una pubblicazione allo scopo di chiarire qualche aspetto del testo o per ornamento: illustrazioni in bianco e nero , a colori.  

leggi

illustre

agg.  (1) celebre, rinomato per qualità o atti insigni: un illustre scrittore ; stirpe illustre , nobile | il superl. illustrissimo è forma allocutiva ormai disusata (2) (ant.) chiaro, luminoso: ma rivolgiti omai inverso altrui; / ch'assai illustri spiriti vedrai (dante par. xxii, 19-20). 

leggi

Sitemap