imbiancamento

s.m. l'imbiancare, l'imbiancarsi, l'essere imbiancato.

imbiancare

v. tr. [io imbianco , tu imbianchi ecc.] rendere bianco; tingere di bianco: la neve ha imbiancato i tetti | imbiancare una stanza , pitturarne di bianco le pareti; per estens., ridipingerle, anche se non di bianco | imbiancare una stoffa , le fibre tessili , sottoporle a processi di sbiancatura, candeggiarle | v. intr. [aus. essere], imbiancarsi v. rifl.  (1) diventare bianco: i capelli si sono imbiancati | rischiararsi: il cielo (s') imbianca  (2) (fig.) sbiancare, impallidire: per...

leggi

imbiancatore

s.m. [f. -trice] (1) operaio addetto all'imbiancatura dei tessuti (2) (non com.) imbianchino. 

leggi

imbiancatrice

s.f. macchina usata per l'imbianchimento del riso. 

leggi

imbiancatura

s.f.  (1) operazione dell'imbiancare, del candeggiare tessuti, fibre tessili (2) la tinteggiatura, bianca o di altro colore, che si dà ai muri. 

leggi

imbianchimento

s.m.  (1) l'imbianchire, l'essere imbianchito (2) (tecn.) trattamento a cui si sottopongono diverse sostanze per decolorarle: imbianchimento dello zucchero , del cotone , del riso  (3) (agr.) pratica consistente nella copertura (con terra, carta o altro) di alcuni tipi di ortaggi, per renderne chiare le parti commestibili: imbianchimento dei cardi , dei finocchi.  

leggi

imbianchino

s.m. [f. -a] (1) operaio che imbianca o tinteggia i muri (2) (spreg.) pittore di nessun valore. 

leggi

imbianchire

v. tr. [io imbianchisco , tu imbianchisci ecc.] far diventare bianco; sbiancare, decolorare: imbianchire un tessuto | v. intr. [aus. essere] diventare bianco, incanutire: i capelli imbianchiscono.  

leggi

Sitemap