immenso

agg.

1.  che è senza limiti, che è tanto esteso da non poter essere misurato: l'immensa distesa dell'oceano

2.  (iperb.) in grande quantità smisurato: ricchezze immense ; una folla immensa | molto forte, profondo: un'immensa gioia s.m. (lett.) ciò che è immenso; immensità: m'illumino d'immenso (ungaretti) § immensamente avv. infinitamente, smisuratamente, moltissimo: amare qualcuno immensamente.

etra

s.m. [solo sing.] (poet.) l'aria, il cielo, l'etere: immenso e puro / l'etra si spande (monti). 

leggi

immensità

s.f.  (1) l'essere immenso: l'immensità dell'universo | spazio immenso: tra questa / immensità s'annega il pensier mio (leopardi l'infinito 13-14) (2) (iperb.) grandissima quantità: ha un'immensità di preoccupazioni.  

leggi

immensurabile

agg.  (1) (lett.) che non si può misurare (anche fig.): amore immensurabile , grandissimo (2) (scient.) che non può essere sottoposto a misurazione: grandezza immensurabile § immensurabilmente avv.  

leggi

immensurabilità

s.f. (rar.) l'essere immensurabile. 

leggi

Sitemap