immerso

part. pass. di immergere agg. nei sign. del verbo: nuotare con la testa immersa nell'acqua ; essere immerso nei propri pensieri , nel dolore.

assorto

agg. intento, immerso (in un pensiero, un'idea, un'attività): assorto nello studio , nel lavoro | meditabondo: rimanere assorto § assortamente avv.  

leggi

gram-positivo

agg. (biol.) si dice di batterio che, trattato con coloranti basici e immerso in alcol, mantiene il colore fissato in precedenza, il che è indice di specifiche proprietà biologiche; si contrappone a gram-negativo.  

leggi

ballottamento

s.m. (med.) manipolazione con cui si può valutare il grado di spostabilità di un corpo o di un organo immerso in un liquido: ballottamento della rotula ; ballottamento fetale.  

leggi

gram-negativo

agg. (biol.) si dice di batterio che, trattato con coloranti basici e immerso in alcol, non mantiene il colore fissato in precedenza; questo comportamento è indice di specifiche proprietà biologiche; si contrappone a gram-positivo.  

leggi

immergere

v. tr. [pres. io immèrgo , tu immèrgi ecc. ; pass. rem. io immèrsi , tu immergésti ecc. ; part. pass. immèrso] (1) immettere, tuffare: immergere le mani nell'acqua , nella sabbia  (2) far penetrare: gli immerse il pugnale nel petto | (estens.) far sprofondare, gettare (anche fig.): il guasto immerse la città nel buio ; l'insuccesso lo immerse in una crisi di sconforto | immergersi v. rifl.  (3) entrare in un liquido, calarvisi: immergersi nel fiume | discendere sotto la...

leggi

immersione

s.f.  (1) l'immergere, l'immergersi, l'essere immerso: l'immersione di un palombaro ; un sommergibile che naviga in immersione , sott'acqua | battesimo per immersione , (relig.) quello praticato immergendo totalmente il battezzando nell'acqua, in uso nell'antichità e ancora oggi presso alcune chiese | gara d'immersione , (sport) gara di resistenza sott'acqua (2) (mar.) distanza verticale tra il punto inferiore della chiglia di una nave e il piano di galleggiamento (3) (astr.) lo...

leggi

Sitemap