imo

agg. (lett.)

1.  che sta nel luogo più basso o più profondo

2.  (fig.) di infima condizione sociale; di infima qualità morale s.m. (lett.)

3.  la parte, il punto più basso o più profondo di qualcosa (anche fig.): da l'imo de 'l mio giovin cuore / questo canto t'invio (d'annunzio)

4.  (fig.) persona di umile o di infima condizione.

imoscapo

s.m. (arch.) diametro della base della colonna. 

leggi

Sitemap