impagliare

v. tr. [io impàglio ecc.]

1.  rivestire, coprire di paglia; avvolgere in paglia degli oggetti per preservarli dagli urti durante il trasporto: impagliare un fiasco , una seggiola ; impagliare una statua

2.  imbottire di paglia la pelle di animali morti per conservare la forma e l'aspetto che avevano da vivi.

tassidermia

s.f. l'arte di imbalsamare o impagliare gli animali. 

leggi

rimpagliare

v. tr. [io rimpàglio ecc.] impagliare di nuovo. 

leggi

biodo

tosc. biodolo [bió-do-lo], s.m. erba palustre, usata per impagliare fiaschi (fam. alismatacee). 

leggi

falasco

s.m. [pl. -schi] erba palustre con foglie lunghe e lineari, usata per impagliare fiaschi e sedie (fam. ciperacee). 

leggi

sala

s.f. nome generico di diverse piante palustri con infiorescenze a spiga e foglie lineari che vengono usate per impagliare (fam. tifacee). 

leggi

impagliasedie

s.m. e f. invar. chi per mestiere impaglia le sedie. 

leggi

impagliata

s.f. cibo per animali da allevamento, costituito da un miscuglio di paglia e fieno ridotti in briciole e farina. 

leggi

impagliata

s.f. rivestimento di paglia per ricoprire le pareti interne di baracche, al fine di proteggerle dal freddo e dal vento. 

leggi

impagliatino

s.m. (tosc.) il piano delle seggiole impagliate. 

leggi

impagliatore

s.m. [f. -trice] (1) chi per mestiere impaglia sedie, fiaschi ecc. o ricopre con paglia oggetti vari (2) chi prepara animali impagliati. 

leggi

impagliatura

s.f. l'impagliare, l'essere impagliato; il rivestimento, la copertura, l'imbottitura di paglia. 

leggi

Sitemap