impallare

v. tr. nel gioco del biliardo, impedire all'avversario il tiro diretto, facendo fermare la propria palla in un punto dove sia coperta dai birilli o dal pallino: con questo tiro mi hai impallato.

impallidire

v. intr. [io impallidisco , tu impallidisci ecc. ; aus. essere] (1) diventare pallido, sbiancare: impallidire per la paura  (2) (fig.) turbarsi fortemente, sbigottire: impallidirono di fronte a tanta crudeltà  (3) offuscarsi, sbiadire (detto di cosa lucente, luminosa o colorata): le stelle cominciano a impallidire ; le piante impallidiscono all'ombra | (fig.) perdere d'importanza: le scoperte del secolo scorso impallidiscono al confronto di quelle contemporanee ; la sua fama...

leggi

impallinamento

s.m.  (1) l'impallinare, l'essere impallinato (2) (agr.) acinellatura. 

leggi

impallinare

v. tr. colpire la selvaggina con i pallini, sparando col fucile da caccia; anche, colpire qualcosa o qualcuno per errore o accidentalmente: impallinare una lepre ; impallinare il cane.  

leggi

impallinata

s.f. l'impallinare, l'essere impallinato; la scarica stessa di pallini da cui qualcosa o qualcuno viene colpito: prendersi un'impallinata.  

leggi

impallinatura

s.f. impallinata. 

leggi

Sitemap