impaniare

v. tr. [io impànio ecc.]

1.  spalmare di pania: impaniare un rametto , una bacchetta

2.  catturare con la pania: impaniare un uccello | impaniarsi v. rifl. e intr. pron.

3.  lasciarsi prendere nella pania, cadere in trappola (detto di uccelli)

4.  (fig.) mettersi in una situazione da cui è difficile uscire: impaniarsi in un brutto affare ; rimanere impaniato.

impanare

v. tr. passare nel pangrattato cibi da friggere: impanare una polpetta.  

leggi

impanare

v. tr. (tecn.) filettare | v. intr. [aus. avere] detto di una vite, far presa nella madrevite (e viceversa). 

leggi

impanato

(1) part. pass. di impanare (2) agg. avvolto nel pangrattato: costoletta impanata e fritta.  

leggi

impanatrice

s.f. filettatrice. 

leggi

impanatura

s.f. l'impanare, l'essere impanato. 

leggi

impanatura

s.f. (tecn.) filettatura (di una vite o di una madrevite). 

leggi

impancarsi

v. rifl. [io mi impanco , tu ti impanchi ecc.] (1) (non com.) mettersi a sedere su una panca (2) (fig. lett.) atteggiarsi, erigersi a persona superiore, presumendo di giudicare o insegnare ad altri: impancarsi a giudice , a censore.  

leggi

impaniatore

s.m. [f. -trice] chi impania. 

leggi

impaniatura

s.f. l'impaniare, l'impaniarsi, l'essere impaniato. 

leggi

impannare

v. tr.  (1) mettere, fissare l'impannata (2) (non com.) tessere panni. 

leggi

Sitemap