impingere

v. tr. [coniugato come spingere] (ant.) spingere, sospingere (anche fig.): credo che amor a tal loda te impinga (boiardo) | (estens.) assalire, caricare | impingersi v. rifl. spingersi contro; opporsi.

impinguamento

s.m. (non com.) l'impinguare, l'impinguarsi. 

leggi

impinguare

v. tr. [io impìnguo ecc.] (1) (non com.) rendere pingue (2) (fig.) arricchire, riempire, farcire: impinguare le casse dello stato ; impinguare un articolo di citazioni inutili | v. intr. [aus. essere], impinguarsi v. rifl.  (3) diventar grasso: impinguarsi con l'età  (4) (fig.) arricchirsi (spec. spreg.): impinguarsi col lavoro degli altri | (lett.) progredire spiritualmente: u' ben s'impingua, se non si vaneggia (dante par. xi, 139). 

leggi

Sitemap