impregnare

v. tr. [io imprégno ecc.]

1.  far penetrare una sostanza fluida in un corpo poroso: impregnare un tessuto d'acqua

2.  (estens.) riempire, saturare (anche fig.): questa stanza è impregnata di fumo ; sì ch'io sfoghi 'l duol che 'l cor m'impregna (dante inf. xxxiii, 113)

3.  ingravidare, detto spec. di animali | (lett.) rendere fertile e produttivo | v. intr. [aus. essere] (ant.) diventare gravida: avete voi pensato che bagno fussi buono a disporre la donna mia a impregnare? (machiavelli) | impregnarsi v. rifl.

4.  intridersi, imbeversi: i muri si sono impregnati di umidità

5.  diventare gravida, detto spec. di animale.

cerare

v. tr. [io céro ecc.] (rar.) spalmare o impregnare di cera. 

leggi

catramare

v. tr. impregnare o ricoprire con catrame; impermeabilizzare con uno strato di catrame: catramare una strada.  

leggi

mineralizzare

v. tr.  (1) trasformare in minerale (2) impregnare un materiale organico con sali minerali | mineralizzarsi v. rifl. trasformarsi in minerale. 

leggi

sterling

s.m. invar. tipo di vernice isolante a base di olio di lino, impiegata per impregnare o rivestire materiali tessili destinati a copertura di cavi elettrici | usato anche come agg. invar. : tela sterling.  

leggi

impregnamento

s.m. (non com.) l'impregnare, l'essere impregnato. 

leggi

impregnativo

agg. (non com.) atto a impregnare. 

leggi

impregnazione

s.f. l'impregnare, l'essere impregnato. 

leggi

Sitemap