malarioterapia

s.f. metodo di cura obsoleto della paralisi progressiva di origine luetica e di talune gravi angiopatie obliteranti; consisteva nel provocare nel paziente accessi febbrili mediante inoculazione di plasmodii malarici, così da indurre un processo di vasodilatazione che consentisse di applicare terapie specifiche.

Sitemap