malgrado

non com. mal grado, avv. a dispetto di, contro la volontà di (si usa in unione agli agg. possessivi mio , tuo , suo , nostro , vostro , loro): fu costretto, suo malgrado, ad accettare l'invito ; dovranno partire, loro malgrado prep. nonostante: è uscito malgrado la pioggia battente cong. benché, nonostante che (introduce una prop. concessiva col verbo al congiunt.): malgrado lo avessi avvertito, non mi ha dato ascolto | anche seguito da che : malgrado che dicesse la verità, nessuno gli ha creduto s.m. (ant.) contrarietà, dispiacere: se a roma pervengo, io riavrò colei che è meritatamente mia, mal grado che voi n'abbiate (boccaccio dec. x, 8).

ciononostante

o ciò nonostante, avv. malgrado ciò, tuttavia. 

leggi

malgradito

o mal gradito, agg. (non com.) non gradito, non apprezzato: un complimento malgradito.  

leggi

Sitemap