mammifero

agg. si dice di animale vertebrato dotato di ghiandole mammarie.

capibara

o capivara, s.m. invar. mammifero roditore dell'america merid. 

leggi

bradipo

s.m. tozzo mammifero brasiliano che vive sugli alberi, appendendosi ai rami con le grosse unghie falcate (ord. xenartri). 

leggi

bongo

s.m. mammifero ruminante africano con il mantello color ruggine a strisce bianche trasversali e corna lunghe ad ampia spirale (ord. artiodattili). 

leggi

bassarisco

s.m. [pl. -schi] piccolo mammifero dalla pregiata pelliccia grigio-brunastra; ha una lunghissima e folta coda ad anelli chiari e scuri alternati (ord. carnivori). 

leggi

babirussa

s.m. invar. mammifero dell'isola di celebes, simile al cinghiale; nel maschio i canini superiori s'incurvano a semicerchio verso l'alto (ord. artiodattili). 

leggi

artiodattili

s.m. pl. (zool.) ordine di mammiferi muniti di zoccoli in numero pari per ogni piede | sing. [-o] ogni mammifero di tale ordine. 

leggi

balenottera

s.f. enorme mammifero marino simile alla balena, da cui differisce per la presenza di una grossa pinna dorsale e di numerose pieghe longitudinali sulla gola e sul petto (ord. cetacei). 

leggi

armadillo

s.m. mammifero americano di medie dimensioni, ricoperto da una corazza di grosse squame cornee articolate (esoscheletro) che gli permettono di avvolgersi a palla in caso di pericolo (ord. xenartri). 

leggi

mammiferi

s.m. pl. (zool.) classe di vertebrati, cui appartiene anche l'uomo, caratterizzati da ghiandole mammarie (che nelle femmine servono all'allattamento), corpo generalmente provvisto di peli, sistema nervoso molto sviluppato, respirazione polmonare, circolazione sanguigna doppia e completa | sing. [-o] ogni animale appartenente a tale famiglia. 

leggi

Sitemap