manichino

(1)

s.m.

1.  fantoccio snodabile che serve agli artisti come modello per ritrarre nelle varie posizioni la figura umana

2.  fantoccio che riproduce la figura umana al naturale o solo il tronco di essa, utilizzato dai sarti per confezionare i vestiti e dai negozianti per esporli al pubblico; per estens., qualsiasi supporto di forma anche solo vagamente umana usato per esporre indumenti ' sembrare un manichino , essere vestito con ricercata eleganza ' stare come un manichino , immobile, impalato

3.  (fig.) individuo privo di personalità, che agisce secondo la volontà altrui.

manichino (2)

s.m.

1.  risvolto delle maniche degli abiti femminili, anticamente rifinito con pizzi

2.  polsino delle camicie da uomo che si può staccare e inamidare

3.  (ant.) sorta di manette costituite da una cordicella con all'estremità due pezzetti di legno, usate in passato per trattenere e tormentare un arrestato: il notaio fa un altro cenno a' birri; i quali... legano i polsi [a renzo] con certi ordigni... chiamati manichini (manzoni p. s. xv).

Sitemap