mariano

agg. di maria vergine: mese mariano , il mese di maggio, in quanto consacrato alla vergine; congregazioni mariane , che praticano una speciale devozione a maria vergine.

marabottino

s.m. maravedì. 

leggi

marabut

o marabuto, marabutto [ma-ra-bùt-to], s.m.  (1) nell'islam, chi combatte la guerra santa contro gli infedeli (2) (estens.) santone, eremita musulmano | mausoleo in cui è sepolto un marabut. 

leggi

marabù

marabù 2;s.m. tessuto di seta greggia. 

leggi

marabù

marabù 1;s.m. grande uccello con lunghe zampe, capo e collo privi di penne, becco grande e giallastro, diffuso nelle zone ricche d'acqua dell'africa tropicale e dell'asia (ord. ciconiformi); le piume grandi e morbidissime di questo uccello sono state usate nell'abbigliamento femminile come guarnizione, spec. nell'ottocento. 

leggi

maraca

s.f. [pl. maracas] strumento musicale tipico della musica popolare sudamericana, usato anche nel jazz moderno e nella musica leggera, consistente in una zucca vuota o in una sfera cava di legno o metallo riempita di grani duri o sassolini e dotata di un manico; si suona agitandolo ritmicamente, per lo più in coppia (uno per mano). 

leggi

marachella

s.f. azione illecita, non grave, commessa di nascosto, spec. da bambini o ragazzi: scoprire una marachella.  

leggi

maragià

o maragia [ma-rà-gia], s.m. invar. forma italianizzata di maharajah.  

leggi

maramaldeggiare

v. intr. [io maramaldéggio ecc. ; aus. avere] agire, comportarsi da maramaldo. 

leggi

maramaldesco

agg. [pl. m. -schi] da maramaldo: comportamento maramaldesco.  

leggi

Sitemap