meraviglia

tosc. o lett. maraviglia, s.f.

1.  sentimento di viva sorpresa suscitato da qualcosa di nuovo, strano, straordinario o comunque inatteso: provare , destare , mostrare meraviglia ; ascoltare con meraviglia ; essere pieno di meraviglia | far meraviglia (a qualcuno) , stupire: mi fa meraviglia che parli così! | a meraviglia , ottimamente, perfettamente: tutto è andato a meraviglia

2.  persona o cosa che per la sua bellezza o il suo carattere straordinario suscita ammirazione: quel bambino è una meraviglia ; ha una casa che è una meraviglia ; le meraviglie della natura | le sette meraviglie del mondo , le sette opere artistiche dell'antichità che venivano considerate come le più insigni creazioni dell'uomo | l'ottava meraviglia , cosa eccezionalmente bella (spesso scherz. o iron.) | raccontare , dire meraviglie di qualcuno o qualcosa , parlarne molto bene, dirne cose straordinarie, spesso esagerando | far meraviglie , compiere imprese eccezionali

3.  (region.) nome di varie piante erbacee ornamentali, fra cui la bella di notte.

meravigliare

tosc. o lett. maravigliare, v. tr. [io meravìglio ecc.] destare meraviglia (anche assol.): la sua risposta meravigliò tutti ; una decisione così inaspettata non può non meravigliare | v. intr. [aus. essere] (poet.) provare meraviglia, stupirsi: io avevo preveduto e predetto questo avvenimento, e perciò non maravigliai (c. gozzi) | meravigliarsi v. rifl. provare meraviglia, stupirsi: si meravigliò di , a vedermi ; tutti si meravigliarono delle , per le sue parole | mi...

leggi

meravigliato

tosc. o lett. maravigliato, part. pass. di meravigliare agg. pieno di meraviglia, stupito: restare , sembrare meravigliato.  

leggi

maraviglia

e deriv. vedi meraviglia e deriv.  

leggi

ammazza

eufem. ammappa, inter. (roman. pop.) espressione di meraviglia o stupore: ammazza che fame!.  

leggi

dindirindina

usato solo nella loc. inter. fam. per dindirindina , con cui si esprime stupore, meraviglia e sim.: per dindirindina, che bella ragazza!.  

leggi

incredibile

agg. non credibile, che non si può credere: una storia incredibile ; è incredibile! , pare incredibile! , esclamazioni di stupore, di meraviglia | (iperb.) grandissimo, enorme: un dolore incredibile ; un numero incredibile di errori § incredibilmente avv.  

leggi

meraviglioso

tosc. o lett. maraviglioso, agg.  (1) che desta meraviglia e ammirazione: un panorama , un tramonto meraviglioso ; una musica meravigliosa ; un'intelligenza meravigliosa ; un uomo meraviglioso  (2) (lett.) straordinario, assai grande; indicibile, spaventevole (3) (ant.) meravigliato s.m. ciò che suscita meraviglia: il meraviglioso di tale evento sta nella sua imprevedibilità | l'insieme degli eventi straordinari che intervengono in un'opera di fantasia: il...

leggi

Sitemap