oltre

ant. oltra, avv.

1.  più avanti nello spazio: non andate oltre ; proseguire , passare oltre | andare (troppo) oltre , (fig.) oltrepassare determinati limiti

2.  più in là nel tempo: non aspettare (più) oltre ; durerà una settimana e oltre | essere oltre negli anni , avanti negli anni, anziano prep.

3.  al di là di, di là da (anche fig.): oltre il confine ; andare oltre i monti ; andare oltre il giusto , oltre ogni limite ; oltre ogni dire , ogni credere , più di quanto si possa dire, credere; essere oltre gli ottanta , avere più di ottant'anni | davanti a nomi e denominazioni geografiche, l'art. può essere omesso: oltre po , oltre appennino ; oltre oceano

4.  più di: è oltre un'ora che lo aspetta ; piove da oltre due settimane ; il regno longobardo in italia durò per oltre due secoli ; una città con oltre due milioni di abitanti

5.  in più, in aggiunta a (per lo più costruito con la prep. a , talvolta con di): oltre a questo , a quello ; oltre a ciò ; oltre di ciò ; oltre di che ' nelle loc. cong. oltre che (o oltreché), oltre a : oltre che (o a) essere bello è anche utile

6.  all'infuori di (anche costruito con la prep. a): oltre a questo, non ho altro da dirti ; oltre a te, non l'ho detto a nessuno.

oltre-

o oltra-, primo elemento di parole composte di formazione moderna, dal lat. u°ltra 'al di là'; significa 'oltre, al di là' di un certo luogo o limite materiale (oltralpe , oltremarino) o figurato (oltremodo , oltreumano). [vedi ultra-]. 

leggi

oltreché

o oltre che, cong. oltre a; oltre, in aggiunta al fatto che: questo libro, oltreché (essere) piacevole, è anche istruttivo. 

leggi

oltrecortina

o oltre cortina, s.m. invar. nel periodo della guerra fredda, denominazione d'insieme dei paesi che si trovavano al di là della cosiddetta cortina di ferro, il confine che divideva gli stati dell'europa orientale, a regime comunista, da quelli dell'europa occidentale, a regime capitalistico | anche come agg. invar. : paesi oltrecortina avv. nei paesi d'oltrecortina: vivere oltrecortina.  

leggi

oltrefrontiera

o oltre frontiera, agg. e s.m. invar. si dice di paese che si trova al di là della frontiera o di ciò che a esso si riferisce: i territori oltrefrontiera ; usi d'oltrefrontiera avv. al di là della frontiera. 

leggi

oltremanica

o oltre manica, agg. e s.m. invar. si dice di paese che si trova al di là del canale della manica e in partic. dell'inghilterra, o di ciò che a esso si riferisce avv. al di là della manica. 

leggi

oltremare

ant. oltramare, avv. di là dal mare: andare , viaggiare oltremare s.m. invar.  (1) paese, territorio situato al di là del mare: notizie d'oltremare  (2) colore azzurro intenso (3) (ant.) lapislazzuli | usato come agg. invar. di colore azzurro intenso: blu oltremare.  

leggi

oltremarino

meno com. ultramarino, ant. oltramarino, agg.  (1) d'oltremare: terre oltremarine  (2) che ha colore azzurro intenso: azzurro oltremarino.  

leggi

oltremisura

o oltre misura, ant. oltramisura e oltra misura, avv. più del normale; moltissimo. 

leggi

oltremodo

meno com. oltre modo, ant. oltramodo, avv. oltre la misura normale; straordinariamente, moltissimo: ciò mi fa oltremodo piacere ; aveva già fatto la guerra in fiandra, voglioso oltremodo di condurne una in italia (manzoni p. s. xxvii). 

leggi

oltremondano

lett. ultramondano, ant. oltramondano, agg. del mondo dell'al di là, che a esso si riferisce: esistenza oltremondana.  

leggi

Sitemap