omettere

ant. ommettere, v. tr. [coniugato come mettere] tralasciare, per lo più intenzionalmente: omettere un particolare ; omettere di fare qualcosa.

omesso

part. pass. di omettere e agg. nel sign. del verbo. 

leggi

sottacere

v. tr. [coniugato come tacere] (lett.) tacere, omettere deliberatamente qualcosa che si dovrebbe dire. 

leggi

ometto

s.m.  (1) uomo piccolo fisicamente o moralmente meschino: un ometto arzillo ; è un ometto, non vale nulla | (fam.) bambino giudizioso, assennato. dim. omettino  (2) (region.) gruccia per abiti (3) nel gioco del biliardo, birillo (4) (arch.) tronco di legno verticale interposto tra i due puntoni alla sommità di una capriata. 

leggi

Sitemap