onerare

v. tr. [io ònero ecc.]

1.  (lett.) gravare, caricare di un peso

2.  gravare di obblighi, di impegni: essere onerato da imposizioni fiscali.

onerario

agg. (ant.) si diceva di nave da carico, da trasporto. 

leggi

onerato

part. pass. di onerare agg. e s.m. (dir.) si dice di persona a carico della quale la legge o un contratto impongono un onere; in partic., si dice di erede a cui il testatore ha imposto l'obbligo di adempiere un legato. 

leggi

onere

s.m. peso non materiale: addossarsi un onere ; assumersi l'onere della spesa ; avere gli oneri e non gli onori , sobbarcarsi a compiti gravosi senza averne riconoscimento alcuno | oneri fiscali , il complesso dei tributi di cui è gravato un contribuente | oneri deducibili , le spese per le quali sono ammesse detrazioni dall'imponibile ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche | oneri finanziari , gli interessi passivi | oneri sociali , i contributi previdenziali | onere della...

leggi

onerosità

s.f. qualità di ciò che è oneroso: onerosità di una tassa , di un impegno.  

leggi

oneroso

agg.  (1) che costituisce un onere, un obbligo: impegno oneroso ; tasse onerose  (2) (dir.) che comporta l'assunzione di oneri, non gratuito: negozio giuridico oneroso § onerosamente avv.  

leggi

Sitemap