orezzo

s.m. , o orezza s.f. , (ant.)

1.  venticello fresco; brezza, rezzo: il merigge facea grato l'orezzo / al duro armento et al pastore ignudo (ariosto o. f. xxiii, 101) | (estens.) luogo ombroso, ventilato: starsene all'orezzo

2.  (lett.) effluvio odoroso.

orezza

vedi orezzo

leggi

orezzare

v. intr. [io orézzo ecc. ; aus. avere] (ant.) (1) spirare lievemente, detto dell'aria (2) godere la frescura, stare all'ombra, detto di persona (3) (lett.) spirare un profumo, un effluvio odoroso. 

leggi

Sitemap