palliativo

agg. e s.m.

1.  (med.) si dice di medicamento che lenisce i sintomi di un processo morboso, senza risolverne le cause: gli sciroppi sono spesso soltanto dei palliativi

2.  (fig.) si dice di rimedio che alleggerisce gli effetti di una circostanza negativa, o li elimina solo temporaneamente, ma non rimuove le cause che li determinano: le mezze riforme sono degli inutili palliativi.

palliato

agg. (lett.) vestito col pallio: statua palliata | (commedia) palliata , nel teatro latino, commedia derivata dalla cosiddetta commedia nuova greca, in cui gli attori recitavano indossando il pallio; i suoi maggiori esponenti furono plauto e terenzio. 

leggi

Sitemap