palpebra

s.f. (anat.) ciascuna delle due pliche muscolo-membranose situate nella regione orbitale, con la funzione principale di proteggere l'occhio: chiudere , battere le palpebre.

palpebrale

agg. (anat.) di una palpebra, delle palpebre: vene palpebrali.  

leggi

palpebrare

v. intr. [io pàlpebro ecc. ; aus. avere] (1) (rar.) aprire e chiudere le palpebre (2) (fig. poet.) scintillare, lampeggiare, baluginare: d'un bel rosa geranio, all'orizzonte, / palpebravano i lampi di calore (govoni). 

leggi

kajal

s.m. invar. cosmetico di colore blu o nero che si applica all'interno della palpebra inferiore. 

leggi

congiuntivale

agg. (anat.) della congiuntiva: mucosa congiuntivale ; sacco o fornice congiuntivale , quello formato nella superficie posteriore della palpebra dalla congiuntiva. 

leggi

calazio

s.m. (med.) piccolo tumore benigno che si sviluppa nello spessore della palpebra per l'occlusione del dotto di una ghiandola. 

leggi

Sitemap