palpitazione

s.f.

1.  (med.) aumento della frequenza dei battiti del cuore a cui si accompagna una sensazione molesta: palpitazione cardiaca ; avere le palpitazioni

2.  (fig.) agitazione, viva emozione: la palpitazione di un'attesa angosciosa.

battisoffia

o battisoffiola [bat-ti-sóf-fio-la], s.f. [pl. -fie , -le] (lett.) paura che rende ansimante; palpitazione di cuore. 

leggi

palpitamento

s.m. (lett.) palpito, palpitazione. 

leggi

palpitante

part. pres. di palpitare agg.  (1) che palpita, che guizza: petto palpitante | si dice anche di persona o animale appena uccisi o di parti del loro corpo che presentano ancora l'apparenza o i moti della vita: membra ancora palpitanti ' (estens.) che è in stato di palpitazione, di forte emozione: cuore palpitante di trepidazione  (2) (fig.) fremente, appassionato: sguardo palpitante di odio ; una donna palpitante d'amore | riferito a cose, eventi di vivo interesse e sim.: un fatto...

leggi

palpitare

v. intr. [io pàlpito ecc. ; aus. avere] (1) battere, pulsare con un ritmo frequente e più forte del normale; sussultare: il cuore palpitava per l'affanno | (fig. lett.) detto di cose, dare l'impressione della vita; vibrare, emettere bagliori intermittenti e sim.: il palpitare / lontano di scaglie di mare (montale) (2) (estens.) avere il batticuore per un'emozione, un sentimento molto intenso: palpitare di gioia , di paura | (fig.) essere preso da un sentimento molto intenso;...

leggi

palpitio

s.m. (lett.) un palpitare breve e intenso; fremito: il vasto / palpitio delle grandi ali (govoni). 

leggi

palpito

s.m.  (1) battito, pulsazione del cuore: palpiti frequenti , irregolari  (2) (fig.) agitazione provocata da un'emozione o un sentimento intenso: avere un palpito di paura.  

leggi

Sitemap