panache

s.m. invar. solo nella loc. far panache , in ippica, si dice del cavallo che, saltando un ostacolo in corsa, inciampa e si capovolge; anche, del cavaliere che vola al di sopra della testa del cavallo e, per estens., del motociclista o del ciclista che fa un capitombolo al di sopra del manubrio.

panacea

s.f.  (1) (lett.) nome di una pianta medicinale a cui i greci e i latini riconoscevano straordinarie virtù terapeutiche (2) (estens.) rimedio che guarisce tutti i mali (anche fig.): il denaro non è una panacea.  

leggi

panachage

s.m. invar. sistema di votazione in cui l'elettore ha la possibilità di votare candidati tratti da liste diverse. 

leggi

Sitemap