pane

(1)

s.m.

1.  alimento costituito da un impasto di acqua e farina, per lo più condito con sale, lievitato e cotto al forno in forme diverse: impastare , infornare , sfornare il pane ; affettare il pane ; crosta , mollica di pane ; un filone di pane ; pane fresco , duro , raffermo ; pane bianco , di farina bianca di frumento; pane di semola , di fior di farina; pane nero , integrale , fatto con tutti gli elementi del frumento macinato, senza abburattamento della farina; pane inferigno , di farina mescolata con cruschello; pane di segale , avena , di farina di tali cereali; pane azzimo , non lievitato; pane all'olio , al latte , con l'aggiunta di tali ingredienti; pane biscottato , pane affettato e cotto a lungo, in modo che anche la mollica diventi croccante; pane asciutto , senza companatico; pane da munizione , (ant.) quello per l'alimentazione dei militari | non è pane per i miei , i tuoi , i suoi ecc. denti , (fig.) non è cosa che fa per me, per te, per lui ecc. | trovar pane per i propri denti , (fig.) trovare un ostacolo, un avversario che mette a dura prova le proprie capacità | buono come il pane , si dice di persona molto mite | vendere , comprare qualcosa per un pezzo , per un tozzo di pane , (fig.) a prezzo bassissimo | dire pane al pane, vino al vino , (fig.) chiamare le cose con il loro nome, parlare chiaro | mettere a pane e acqua , punire qualcuno dandogli come unici alimenti pane e acqua | mangiare pane e acqua , pane e cipolle , (fig.) un cibo poverissimo. pegg. panaccio

2.  ciascuna delle forme di pasta lievitata che vengono cotte al forno: mangiare un pane ; la moltiplicazione dei pani , quella operata miracolosamente da gesù per sfamare le folle che lo seguivano, secondo il racconto dei vangeli | pane in cassetta , soffice e leggero, a forma di parallelepipedo, usato per fare toast e tramezzini; pain carré, pancarr.é dim. panino accr. panone

3.  (estens.) vitto, mezzo di sostentamento: guadagnarsi il pane ; assicurarsi il pane per la vecchiaia ; dacci oggi il nostro pane quotidiano , invocazione evangelica a dio contenuta nel paternostro | misurare il pane , (fig.) dare poco da mangiare | l'uomo non vive di solo pane , frase di origine biblica che si usa per sottolineare l'importanza delle esigenze spirituali dell'uomo accanto a quelle materiali

4.  (fig.) alimento spirituale: il pane della scienza | pane degli angeli , l'eucaristia; nel linguaggio dei mistici, la vera sapienza, di origine divina, che costituisce il nutrimento dell'anima: oh beati quelli pochi che seggiono a quella mensa dove lo pane de li angeli si manuca! (dante convivio)

5.  pezzo, massa compatta di alcune sostanze ridotta in forma regolare, generalmente di parallelepipedo: un pane di burro , di piombo | cappello a pan di zucchero , cappello di forma conica. dim. panetto

6.  (gastr.) termine che entra nella denominazione di vari dolci di origine popolare a base di farina, variamente elaborati e aromatizzati: pangiallo , panpepato

7.  (agr.) blocco di terra che si lascia attorno alle radici di piante da trapiantare

8.  albero del pane , pianta arborea che cresce nelle indie orientali e produce frutti commestibili ricchi di amido (fam. moracee) | pane delle scimmie , il frutto del baobab.

pane (2)

s.m. (mecc.) denominazione corrente del filetto della vite.

pan-

primo elemento (davanti a bilabiale pam-) di parole composte di origine greca o di formazione moderna, dal gr. pân , neutro dell'agg. pâs 'tutto'; significa 'tutto, intero, interamente' (panellenico , pancromatico). 

leggi

panacea

s.f.  (1) (lett.) nome di una pianta medicinale a cui i greci e i latini riconoscevano straordinarie virtù terapeutiche (2) (estens.) rimedio che guarisce tutti i mali (anche fig.): il denaro non è una panacea.  

leggi

panachage

s.m. invar. sistema di votazione in cui l'elettore ha la possibilità di votare candidati tratti da liste diverse. 

leggi

panache

s.m. invar. solo nella loc. far panache , in ippica, si dice del cavallo che, saltando un ostacolo in corsa, inciampa e si capovolge; anche, del cavaliere che vola al di sopra della testa del cavallo e, per estens., del motociclista o del ciclista che fa un capitombolo al di sopra del manubrio. 

leggi

panafricanismo

s.m. movimento che mira a collegare in un'unione solidale tutti gli stati e i popoli dell'africa. 

leggi

panafricanista

s.m. e f. [pl. m. -sti] seguace, sostenitore del panafricanismo | anche come agg. in luogo di panafricanistico.  

leggi

panafricanistico

agg. [pl. m. -ci] del panafricanismo; di, da panafricanista. 

leggi

panafricano

agg. che concerne tutti gli stati e i popoli dell'africa: congresso panafricano.  

leggi

panagia

o panaghia , agg. attributo di maria vergine nella liturgia della chiesa bizantina s.f. medaglione apribile con l'immagine di maria vergine. 

leggi

panama

s.m. invar. leggero cappello estivo maschile a larghe tese, fatto con una speciale paglia americana. 

leggi

Sitemap