paperino

s.m.

1.  dim. di papero

2.  effetto paperino , disturbo della ricezione del linguaggio parlato, per cui si percepisce un'anomala accelerazione della sequenza verbale e un tono stridulo della voce; si verifica quando la comunicazione avviene in presenza di un fluido in cui la velocità di propagazione del suono sia molto superiore a quella nell'aria, oppure quando si ascoltano parole riprodotte a velocità superiore a quella di registrazione; può essere anche un disturbo transitorio dell'emissione della voce, in chi respira miscele di ossigeno ed elio (p. e. i palombari).

Sitemap