paralisi

ant. parlasia, parlesia, paralisia, s.f.

1.  (med.) perdita della sensibilità e della mobilità di uno o più muscoli, per lesioni delle vie nervose: paralisi spastica , flaccida | paralisi progressiva , affezione di origine luetica che colpisce il cervello | paralisi infantile , poliomielite

2.  (fig.) arresto, blocco della normale attività o funzionalità di qualcosa: paralisi del traffico , del commercio.

cardioplegia

s.f. (med.) paralisi cardiaca. 

leggi

logoplegia

s.f. (med.) paralisi degli organi della parola. 

leggi

oftalmoplegia

s.f. (med.) paralisi dei muscoli motori dell'occhio. 

leggi

glossoplegia

s.f. (med.) paralisi totale o parziale della lingua, determinata da lesioni nervose. 

leggi

emiplegia

s.f. (med.) paralisi di tutta una metà (destra o sinistra) del corpo. 

leggi

monoplegia

s.f. (med.) paralisi che colpisce un solo arto o un solo muscolo o gruppo muscolare. 

leggi

corneggio

s.m. (vet.) rumore respiratorio anomalo dei cavalli, dovuto a paralisi del nervo laringeo inferiore. 

leggi

cefaloplegia

s.f. (med.) paralisi che colpisce i muscoli del collo e impedisce i movimenti del capo. 

leggi

diplegia

s.f. (med.) paralisi che colpisce entrambi i lati di una parte del corpo: diplegia facciale ; diplegia crurale , paraplegia. 

leggi

ischemico

agg. [pl. m. -ci] (med.) relativo a ischemia, causato da ischemia: paralisi ischemica agg. e s.m. [f. -a] che, chi è affetto da ischemia. 

leggi

balordone

s.m.  (1) (vet.) malattia addominale degli equini, che determina la paralisi e poi la morte dell'animale (2) (region.) colpo apoplettico; capogiro. 

leggi

chinesiterapia

o cinesiterapia, meno com. kinesiterapia, s.f. terapia medica basata su massaggi e su esercizi di ginnastica rieducativa; si pratica in caso di paralisi parziale. 

leggi

Sitemap