paranormale

agg.

1.  (med.) non pienamente normale, anche se non del tutto anomalo

2.  si dice di quei fenomeni fisici e psichici che non sono spiegabili con le conoscenze scientifiche tradizionali e vengono indagati dalla parapsicologia (p. e. percezione extrasensoriale, telepatia, chiaroveggenza, levitazione) | facoltà paranormali , quelle di cui sono dotati i medium s.m. tutto ciò che non rientra nei fenomeni fisici e psichici normali: il mondo del paranormale.

sopranormale

agg.  (1) (rar.) superiore al normale (2) paranormale s.m. l'insieme dei fenomeni paranormali. 

leggi

telestesia

s.f. fenomeno paranormale consistente nella visione o percezione a distanza di un fatto o di un oggetto. 

leggi

levitazione

s.f. fenomeno paranormale per cui una persona o un oggetto pesante si solleva e resta sospeso in aria. 

leggi

ciclomanzia

s.f. facoltà paranormale di esercitare un influsso psichico sulle persone o le cose circostanti (p. e. muovere oggetti a distanza, trasmettere il pensiero, leggere nel pensiero ecc.). 

leggi

chiaroveggenza

s.f.  (1) la facoltà paranormale di vedere cose remote o di prevedere il futuro (2) (fig.) la qualità di chi vede le cose con perspicacia: mancare di chiaroveggenza.  

leggi

paranormalità

s.f. carattere di ciò che è paranormale. 

leggi

Sitemap