parassitare

v. tr. (biol.) vivere come parassita a spese di un organismo | v. intr. [aus. avere] (ant.) vivere sfruttando il lavoro e i beni altrui.

parassita

ant. parassito, parasito, agg. [pl. m. -ti] (1) (biol.) si dice di organismo animale o vegetale che vive a spese di un altro (ospite), stabilendosi sulla superficie o all'interno del suo corpo: vermi , insetti parassiti ; piante parassite  (2) (fig.) non produttivo, socialmente inutile o dannoso: organizzazioni parassite  (3) nelle telecomunicazioni, si dice dei disturbi di diversa natura che perturbano la ricezione | in fisica, si dice di correnti che si producono in genere nei...

leggi

parassitario

agg.  (1) (biol.) relativo ai parassiti: malattie parassitarie , parassitosi (2) (fig.) che vive in condizione di parassitismo sociale: organismo economico parassitario | rendita parassitaria , che deriva da una posizione di potere e non da un'attività produttiva § parassitariamente avv.  

leggi

parassiticida

agg. e s.m. [pl. m. -di] si dice di sostanza o prodotto capace di distruggere i parassiti. 

leggi

parassitico

agg. [pl. m. -ci] (non com.) di, da parassita (anche fig.): vita parassitica § parassiticamente avv.  

leggi

parassitismo

s.m.  (1) (biol.) condizione di vita di un organismo parassita (2) (fig.) il comportamento di chi vive da parassita. 

leggi

parassitologia

s.f. studio dei parassiti e delle malattie che essi causano. 

leggi

parassitologico

agg. [pl. m. -ci] della parassitologia, che concerne la parassitologia. 

leggi

parassitologo

s.m. [f. -a ; pl. m. -gi] studioso di parassitologia. 

leggi

parassitosi

s.f. (med.) qualsiasi malattia prodotta da parassiti. 

leggi

Sitemap