paretico

agg. [pl. m. -ci] (med.) di paresi; dovuto a paresi: deambulazione paretica agg. e s.m. [f. -a] che, chi è affetto da paresi.

paretaio

s.m.  (1) antico sistema per catturare gli uccelli consistente nello stendere su un terreno delle reti mimetizzate che si chiudono a comando imprigionando la preda | lo spazio di terreno dove sono tese le reti (2) (fig. non com.) luogo o ambiente in cui si attirano e si truffano persone inesperte. 

leggi

parete

s.f.  (1) elemento di separazione fra due spazi contigui | in partic., in edilizia, elemento verticale, in muratura o altro materiale da costruzione, che delimita un ambiente (si contrappone a pavimento e a soffitto): parete esterna , se separa dall'esterno (muro maestro); parete interna , divisoria , se separa da un altro vano interno ' tra le pareti domestiche , (fig.) nell'intimità familiare (2) la superficie interna o esterna che delimita un oggetto, un organo o una cavità: la...

leggi

paretiano

agg. dell'economista e sociologo vilfredo pareto (1848-1923): ottimo paretiano , nell'economia del benessere, situazione in cui non è possibile migliorare le condizioni di un individuo senza peggiorare quelle di qualcun altro. 

leggi

paretimologia

s.f. (ling.) accostamento etimologico apparentemente esatto, che non ha tuttavia fondamento scientifico; etimologia popolare. 

leggi

paretimologico

agg. [pl. m. -ci] (ling.) relativo alla paretimologia § paretimologicamente avv. per paretimologia. 

leggi

Sitemap