parità

ant. paritade , s.f.

1.  l'essere pari; uguaglianza: parità di grado ; avere , ottenere parità di diritti ; il principio di parità uomo-donna | a parità di , nel caso in cui vi sia uguaglianza: a parità di prezzo , di condizioni , di voti

2.  risultato eguale conseguito da due avversari in una competizione: finire la partita in parità

3.  in economia: parità aurea , il valore, espresso in oro, dell'unità monetaria di un paese; parità monetaria , numero di unità di una moneta nazionale convenzionalmente corrispondente a un'unità di moneta estera presa come riferimento

4.  (mat.) proprietà di un numero, di una funzione di essere pari o dispari

5.  (fis.) proprietà delle particelle elementari, legata alla simmetria spaziale, che consente di distinguere tra sistemi di coordinate destrorsi e sinistrorsi.

par condicio

loc. sost. f. (dir.) parità di trattamento o di condizione giuridica | nell'uso politico, parità di accesso ai mezzi di comunicazione di massa garantito a tutte le forze politiche. 

leggi

emancipazione

s.f. l'emancipare, l'emanciparsi, l'essere emancipato | emancipazione femminile , raggiungimento, da parte della donna, della parità di condizioni sociali, economiche e giuridiche con l'uomo. 

leggi

Sitemap