passatista

s.m. e f. [pl. m. -sti] chi mostra attaccamento ai costumi, alle idee, alle tendenze del passato.

passata

s.f.  (1) il passare rapidamente un oggetto su una superficie: dare una passata di straccio al pavimento ; dare una passata alla camicia col ferro da stiro | dare una passata in padella alla verdura , rosolarla appena | dare una passata alla lezione , al giornale , una scorsa frettolosa | nelle lavorazioni mediante macchina utensile, corsa completa dell'utensile rispetto al pezzo: completare la tornitura in tre passate. dim. passatina  (2) fenomeno di breve durata: una passata di...

leggi

passatella

s.f. gioco d'osteria, diffuso nell'italia centro-meridionale, nel quale i partecipanti bevono il vino comprato collettivamente secondo quanto stabilito da un padrone e un sottopadrone, scelti di volta in volta mediante un gioco di carte o di dadi. 

leggi

passatello

s.m. (spec. pl.) pasta alimentare fresca a forma di cilindretti e a base di pangrattato o semolino, uova e latte; è una specialità emiliana, romagnola e marchigiana. 

leggi

passatello

agg. (scherz.) si dice di persona non più giovane. 

leggi

passatempo

s.m. [pl. -pi] attività, occupazione che serve a passare il tempo piacevolmente: ascoltare la musica è il suo passatempo preferito | per passatempo , per trascorrere piacevolmente il tempo; per hobby, non professionalmente: giocare a carte per passatempo ; dipingere per passatempo.  

leggi

passatismo

s.m. atteggiamento di chi è legato a idee, dottrine, tendenze del passato e rifugge dalle novità. 

leggi

passatistico

agg. [pl. m. -ci] relativo al passatismo o ai passatisti. 

leggi

passato

part. pass. di passare agg. trascorso, andato oltre; allontanatosi nel tempo: gli anni passati ; i dolori passati ; la settimana passata , l'anno passato , quelli appena trascorsi | passato di cottura , troppo cotto | passato di moda , che non si usa più, antiquato | essere un po' passato , (fam.) si dice di cosa non più di moda o vecchia; anche, di persona non più giovane e fresca | essere acqua passata , (fig.) si dice di avvenimento, situazione per lo più spiacevole ormai superata ...

leggi

passatoia

s.f.  (1) striscia di tappeto o stuoia stesa sul pavimento di una stanza o lungo un corridoio o una scala (2) nelle stazioni ferroviarie, passaggio a filo delle rotaie per facilitare l'accesso ai vari marciapiedi. 

leggi

passatoio

s.m. serie di pietre o legni messa attraverso un piccolo corso d'acqua per poterlo attraversare senza bagnarsi. 

leggi

Sitemap