raggiungimento

s.m. il raggiungere, l'essere raggiunto (spec. fig.): il raggiungimento dei propri ideali.

finalizzare

v. tr. volgere a un determinato fine; indirizzare: finalizzare gli sforzi al raggiungimento dell'obiettivo.  

leggi

adiaforia

s.f. (filos.) ideale etico dei cinici e degli stoici, consistente nell'indifferenza di fronte alle cose che non sono né virtù né vizio, e risultano perciò insignificanti per il raggiungimento della felicità. 

leggi

raggiungere

ant. raggiugnere , v. tr. [coniugato come giungere] (1) arrivare ad allinearsi, a riunirsi con qualcuno che ci preceda: correva forte ma lo raggiunsi ugualmente | (estens.) arrivare a toccare, a cogliere, a colpire: la pallottola lo raggiunse al petto  (2) (estens.) arrivare in un luogo: raggiungere la vetta  (3) (fig.) ottenere, conseguire, conquistare: raggiungere la meta , lo scopo ; raggiungere una buona posizione sociale  (4) (ant.) ricongiungere. 

leggi

raggiungibile

agg. che si può raggiungere (anche fig.): una meta facilmente raggiungibile.  

leggi

Sitemap