ragliare

ant. o pop. tosc. ragghiare, v. intr. [io ràglio ecc. ; aus. avere]

1.  emettere ragli: l'asino raglia

2.  (fig.) cantare o parlare con voce sgradevole: senti come raglia quel tenore.

ragghiare

e deriv. vedi ragliare e deriv.  

leggi

ragliamento

s.m. un ragliare forte e prolungato. 

leggi

raglan

agg. e s.f. invar. si dice di un tipo di manica con ampia attaccatura alla base del collo mediante cuciture a raggio, usato in origine soprattutto per soprabiti, oggi anche per abiti, pullover e sim.: manica raglan (o a raglan , alla raglan). 

leggi

ragliata

s.f. raglio prolungato (anche fig.). 

leggi

raglio

ant. o pop. tosc. ragghio, s.m.  (1) il verso dell'asino (2) (fig.) canto disarmonico, sgradevole. 

leggi

Sitemap