rai

s.m. pl. (poet.) raggi di luce | (fig.) sguardi luminosi; gli occhi stessi: costei, ch'è tra le donne un sole, / in me, movendo de' begli occhi i rai (petrarca canz. ix, 10-11); chinati i rai fulminei (manzoni il cinque maggio).

raia

s.f. (zool.) razza. 

leggi

raiare

v. intr. [io ràio ecc. ; aus. avere] (ant. poet.) raggiare: vedi l'albor che per lo fummo raia (dante purg. xvi, 142). 

leggi

raid

s.m. invar.  (1) incursione navale o aerea; scorreria a scopo bellico (2) (sport) prova motoristica su percorso lungo e accidentato. 

leggi

raidista

s.m. e f. [pl. m. -sti] chi partecipa a un raid motoristico. 

leggi

raiformi

s.m. pl. (zool.) ordine di pesci con scheletro cartilagineo e grandi pinne pettorali; vi appartiene la razza | sing. [-e] ogni pesce di tale ordine. 

leggi

raion

vedi rayon

leggi

rais

s.m. invar. nel mondo arabo, capo, guida, comandante | titolo del presidente della repubblica egiziana. 

leggi

rais

s.m. invar. (sicil.) il capo delle operazioni di pesca nelle tonnare. 

leggi

raitro

s.m. nel cinquecento, soldato tedesco a cavallo. 

leggi

Sitemap