rampicatore

agg. e s.m. [f. -trice] (non com.) arrampicatore.

rampicante

part. pres. di rampicare agg. e s.m. si dice di pianta a fusto lungo e sottile, che si appoggia su muri o altri sostegni attaccandovisi con viticci, radichette, cuscinetti adesivi s.m. pl. (zool.) gruppo di uccelli arrampicatori, caratterizzati dall'avere i piedi con due dita rivolte in avanti e due rivolte indietro (p. e. pappagallo e picchio). 

leggi

rampicare

v. intr. [io ràmpico , tu ràmpichi ecc. ; aus. essere e avere] (non com.) arrampicarsi. 

leggi

rampichino

s.m.  (1) uccellino bruno a macchie bianche e rossicce, con lungo becco sottile e arcuato; si arrampica sugli alberi in cerca di insetti (ord. passeriformi) (2) pianta rampicante | usato anche come agg. : melone rampichino.  

leggi

rampicone

s.m. (ant.) rampone, arpione. 

leggi

Sitemap