rapido

agg.

1.  che si muove, si sposta velocemente: partire con il mezzo più rapido

2.  detto di persona, che impiega pochissimo tempo per fare qualcosa: un uomo rapido nel decidere

3.  che si compie o avviene in breve tempo: fare un rapido calcolo ; dare una rapida scorsa al giornale ; riso di rapida cottura s.m. denominazione, oggi non più ufficiale, di treno a lungo percorso che ferma solo nelle stazioni di primaria importanza § rapidamente avv.

deh

inter. (lett.) esclamazione di preghiera, esortazione, desiderio e sim.: deh, perché fuggi rapido così? (carducci). 

leggi

allegretto

s.m. (mus.) movimento un po' più lento dell'allegro e un po' più rapido dell'andante. 

leggi

crivellone

s.m. nella trebbiatrice, sorta di setaccio che, con rapido moto oscillatorio, separa i chicchi dalla paglia. 

leggi

aerotite

s.m. (med.) otite dovuta alla lacerazione della membrana del timpano a causa di un troppo rapido sbalzo di pressione nel volo aereo. 

leggi

cloralio

s.m. (chim.) aldeide tricloroacetica, liquido incolore, oleoso, di odore pungente, usato come sonnifero e nella produzione del ddt | idrato di cloralio , usato come sonnifero a rapido effetto. 

leggi

calabrosa

s.f. (sett.) formazione di ghiaccio granulosa e traslucida, dovuta al rapido congelamento delle gocce d'acqua che si trovano nella nebbia in condizioni di sopraffusione. 

leggi

accelerata

s.f.  (1) accelerazione improvvisa (2) deciso aumento di pressione sul pedale dell'acceleratore di un autoveicolo, o brusca rotazione della manopola di un motoveicolo, per provocare un rapido aumento di velocità l'aumento stesso. 

leggi

carrettone

s.m.  (1) accr. di carretto  (2) carro a quattro ruote per esercitare i cavalli al traino | grosso carro con sponda posteriore alzabile, adatto allo scarico rapido di materiale pesante. 

leggi

rapida

s.f. tratto di fiume in forte pendenza dove l'acqua scorre rapidissima formando vortici impetuosi. 

leggi

rapidezza

s.f. (non com.) rapidità. 

leggi

rapidità

s.f. l'essere rapido; celerità, prontezza: fuggì via con la rapidità di un fulmine ; rapidità di intuizione , di decisione.  

leggi

rapidizzare

v. tr. rendere più rapido; velocizzare, sveltire. 

leggi

Sitemap