ratifica

s.f.

1.  nel diritto civile, atto con cui un soggetto approva un negozio giuridico concluso in nome suo da chi non era investito di poteri per compierlo o è andato oltre i poteri che gli erano stati conferiti | nel diritto pubblico, approvazione definitiva da parte dell'organo competente del deliberato, con validità provvisoria, di un organo esecutivo

2.  (estens.) conferma, convalida: ratifica di una nomina.

ratificare

v. tr. [io ratìfico , tu ratìfichi ecc.] (1) (dir.) approvare mediante ratifica: ratificare un contratto , un trattato  (2) (estens.) confermare, convalidare: ratificare una promozione , una nomina.  

leggi

ratificatore

s.m. [f. -trice] (non com.) chi ratifica. 

leggi

ratificazione

s.f. (non com.) ratifica. 

leggi

Sitemap