raveggiolo

o raviggiolo, lett. raveggiuolo, raviggiuolo, s.m. (tosc.) latticino tenero fatto con i residui in sospensione nel siero del latte di pecora o di capra dopo che è stata prodotta la ricotta; si mangia fresco.

Sitemap