realtà

s.f.

1.  tutto ciò che esiste: l'osservazione , la conoscenza della realtà | realtà esterna , il mondo che ci circonda ' realtà interiore , il mondo degli affetti, la psicologia di un individuo

2.  cosa vera, concreta; il complesso delle cose concrete, materiali, in opposizione alle cose immateriali, non tangibili: il sogno è divenuto realtà ; è preferibile guardare alla realtà e non perdersi dietro le fantasie | realtà virtuale , simulazione con tecniche elettroniche multimediali di una realtà che dà la sensazione di essere effettiva

3.  la qualità di essere reale, cioè di esistere effettivamente, e di non essere soltanto apparente o immaginario o possibile: la realtà di una situazione | in realtà , veramente, effettivamente.

acosmismo

s.m. (filos.) ogni dottrina che neghi l'esistenza della realtà esterna. 

leggi

antropologismo

s.m. tendenza filosofica che pone l'uomo al centro della realtà antropocentrismo. 

leggi

ateismo

s.m. negazione dell'esistenza di dio o di qualunque realtà trascendente l'uomo | concezione filosofica fondata su tale postulato. 

leggi

astrattismo

s.m. movimento artistico del '900 che mira alla rappresentazione di forme volumetriche e cromatiche prive di riferimento alle forme della realtà sensibile. 

leggi

assertorio

agg. che vale ad asserire, a convalidare; che constata una realtà di fatto: giudizio assertorio | giuramento assertorio , quello prestato a convalida di una dichiarazione. 

leggi

aniconico

agg. [pl. m. -ci] (1) privo di icone, di immagini: culto aniconico  (2) si dice di rappresentazione artistica che ha scarsa corrispondenza con la realtà rappresentata, ma la evoca attraverso masse volumetriche o di colore assolutamente libere (3) in semiologia, si dice di quei segni che hanno una corrispondenza solo convenzionale con la realtà esterna significata. 

leggi

Sitemap