reciso

part. pass. di recidere agg.

1.  troncato, tagliato: un ramo reciso di netto | fiori recisi , messi in commercio dopo essere stati tagliati dalla pianta

2.  (fig.) brusco, risoluto, netto: risposta recisa § recisamente avv. con la massima risolutezza e decisione: una risposta recisamente negativa.

scannatura

s.f. (non com.) lo scannare; il punto del collo reciso a un animale. 

leggi

recidere

ant. ricidere, v. tr. [pass. rem. io reci si, tu recidésti ecc. ; part. pass. reci so] (1) tagliare netto, mozzare, troncare: recidere i rami di un albero ; recidere una fune ; recidere una mano , la testa  (2) (ant.) intersecare, attraversare: noi ricidemmo il cerchio a l'altra riva (dante inf. vii, 100) | recidersi v. rifl. (non com.) tagliarsi, screpolarsi. 

leggi

recisione

s.f.  (1) il recidere, l'essere reciso (2) (fig.) franchezza; decisione, risolutezza: rifiutare con recisione.  

leggi

recisura

s.f. (non com.) screpolatura sulla pelle lungo le pieghe naturali, causata dal freddo o altro. 

leggi

Sitemap