refugium peccatorum

loc. sost. m. invar. (scherz.)

1.  persona molto indulgente alla quale si ricorre in caso di bisogno

2.  (estens.) istituzione che assicura una sistemazione tranquilla: l'impiego statale è ancora un refugium peccatorum.

Sitemap