rifrangere

ant. refrangere, v. tr. [coniugato come frangere ; ma part. pass. rifranto nel sign. 1, rifratto nel sign. 2]

1.  (lett.) frangere, spezzare di nuovo; infrangere

2.  (fis.) far subire a un raggio luminoso, o ad altra radiazione, una rifrazione; deviare: l'acqua rifrange i raggi del sole | rifrangersi v. rifl.

3.  (lett.) spezzarsi, infrangersi: le onde si rifrangevano sulla scogliera

4.  (fis.) subire una rifrazione attraverso un mezzo.

refrangere

e deriv. vedi rifrangere e deriv.  

leggi

rifrangente

part. pres. di rifrangere agg. che dà luogo a rifrazione: corpi rifrangenti.  

leggi

rifratto

part. pass. di rifrangere agg.  (1) (fis.) deviato per effetto della rifrazione: luce rifratta  (2) dosi rifratte , (farm.) dosi medicinali piccole e frequenti. 

leggi

rifrangenza

s.f. (fis.) proprietà di alcuni corpi di dar luogo a rifrazione. 

leggi

rifrangibile

ant. refrangibile, agg. (non com.) che può rifrangersi. 

leggi

rifrangibilità

s.f. (non com.) proprietà di ciò che è rifrangibile. 

leggi

rifrangimento

s.m. (lett.) il rifrangere; rifrazione. 

leggi

Sitemap