tappare

v. tr. chiudere con un tappo: tappare una bottiglia | (estens.) chiudere un'apertura senza lasciare spiragli o fessure: tappare porte e finestre | tappare qualcuno in un luogo , rinchiudervelo | tappare un buco , (fig.) pagare un debito | tapparsi il naso , per non sentire odori sgradevoli | tapparsi le orecchie , per non sentire rumori; (fig.) non voler sentire | tapparsi la bocca , gli occhi , (fig.) non parlare, non vedere | tappare la bocca a qualcuno , (fig.) rispondergli con argomentazioni convincenti, impedendogli di continuare a parlare | tapparsi v. rifl. ritirarsi in un luogo senza farsi mai vedere: si è tappato in casa per tutto l'inverno.

tapparella

s.f. (fam.) persiana avvolgibile fatta con stecche di legno, di lega leggera o di plastica, incernierate tra loro. 

leggi

tapparellista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (fam.) chi è addetto alla fabbricazione, alla riparazione e al montaggio di persiane avvolgibili. 

leggi

ritappare

v. tr. tappare di nuovo. 

leggi

tappato

part. pass. di tappare agg. chiuso con un tappo: un fiasco ben tappato.  

leggi

imbavagliare

v. tr. [io imbavàglio ecc.] (1) chiudere, tappare la bocca a qualcuno con un bavaglio: l'ostaggio fu imbavagliato  (2) (fig.) impedire di parlare liberamente, di esprimere il proprio pensiero: imbavagliare la stampa.  

leggi

tappa

s.f.  (1) luogo di sosta e di rifornimento durante un viaggio, una marcia, un'escursione (2) la sosta stessa: fare tappa ogni due chilometri  (3) (estens.) la distanza percorsa tra una sosta e l'altra: dividere un viaggio in cinque tappe | bruciare le tappe , (fig.) procedere molto velocemente in un lavoro, in una carriera, nell'apprendimento di una disciplina o sim. (4) fatto, momento fondamentale: lo sbarco sulla luna fu una tappa memorabile nella storia delle conquiste...

leggi

tappabuchi

s.m. e f. invar. (scherz. o spreg.) persona che si suol chiamare all'ultimo momento per sostituirne un'altra. 

leggi

tappatrice

s.f. macchina per chiudere con tappi bottiglie, fiaschi ecc., usata soprattutto in impianti industriali di imbottigliamento. 

leggi

tappetare

v. tr. [io tappéto ecc.] (non com.) ricoprire con un tappeto: tappetare una sala.  

leggi

tappete

inter. voce onom. che imita il suono prodotto da un colpo secco; si usa spec. nell'espressione: tippete tappete , o come esclamazione o per sottolineare un fatto improvviso, inaspettato. 

leggi

tappetino

s.m.  (1) copertura di gomma o di altro materiale a protezione del pavimento delle automobili (2) tappetino del mouse , riquadro di gomma su cui si aziona il mouse. 

leggi

tappeto

s.m.  (1) drappo di tessuto, per lo più di lana e di spessore piuttosto grosso, eseguito con tecnica particolare, ornato con disegni colorati, usato nell'arredamento per coprire pavimenti o tavoli: tappeto persiano , cinese ; stendere un tappeto sul pavimento ; sul tavolo c'era un bel tappeto a fiori | tappeto verde , il panno che ricopre il tavolo da gioco; per estens., il tavolo da gioco stesso | tappeto erboso , l'erba fitta dei prati | mettere una questione sul tappeto , (fig.)...

leggi

Sitemap